"O voi tutti che siete assetati, venite alle acque; voi che non avete denaro venite, comprate e mangiate! Venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte!"
Isaia 55:1

Come riscoprire l'adorazione

nello splendore della santitàJon Payne, nel suo ultimo libro, rilegge il culto comunitario alla luce della Bibbia .

La vita del cristiano, nella prospettiva biblica, è caratterizzata da due momenti fondamentali: la testimonianza - verbale e pratica - della propria fede verso il prossimo e l'adorazione da tributare a Dio, personalmente e collettivamente.

Se il primo punto è più che noto e ampiamente condiviso, l'adorazione - specie nella sua forma comunitaria - resta un elemento che pochi cristiani tendono ad approfondire, da un lato convinti che si tratti di un momento in grado di emergere spontaneamente dal cuore per la gratitudine verso il proprio Salvatore, dall'altro per una serie di luoghi comuni che, nel tempo, hanno puntato a codificare il momento, rendendo l'adorazione o troppo formale o particolarmente informale, talvolta facendo perdere di vista addirittura il vero significato dei termini.

Proprio su questo tema si concentra Jon D. Payne con il suo secondo volume, Nello splendore della santità (“In the splendor of holiness”), che esce ora in italiano per i tipi di BE Edizioni nella collana “Nova reformatio”.

L'obiettivo dell'autore è restituire all'adorazione il giusto equilibrio e le opportune basi bibliche, recuperando i perché delle (buone) abitudini e sfoltendo gli orpelli (e i miti) che spesso hanno preso il posto dell'adorazione più genuina.

Payne seziona il momento di adorazione comunitaria (quello che, comunemente, viene definito “culto domenicale”) e, passo per passo, esamina i suoi diversi aspetti e il loro significato. Ripropone l'importanza di “prepararsi all'adorazione pubblica” e di restituire il giusto peso al “giorno del Signore”, per poi affrontare, tra gli altri argomenti, il canto comunitario, la lettura pubblica delle Scritture, la confessione di fede, la predicazione, ma anche il momento delle offerte e la benedizione finale.

Ogni capitolo si conclude con alcune domande e spunti di riflessione che aiutano a focalizzare sugli aspetti centrali dei singoli argomenti e sfidano il lettore a riscoprire la corretta interpretazione dei momenti di adorazione comunitaria.

L’opera esce in italiano in occasione del 500.mo anniversario della Riforma, una coincidenza non casuale: attraverso l’attenta analisi di Payne, BE Edizioni desidera offrire un contributo ai festeggiamenti richiamando l’attenzione del grande pubblico sulla profonda spiritualità insita nel culto protestante storico.

"Nello splendore della santità" è già stato tradotto in spagnolo, portoghese, cinese e birmano.

L’Autore

Jon D. Payne ha studiato psicologia alla Clemson University, perfezionandosi poi al Reformed Theological Seminary e conseguendo un dottorato in teologia presso l’Università di Edimburgo. Dopo aver servito come pastore la Grace Presbyterian Church di Douglasville in Georgia (USA) ha fondato con altre famiglie la Christ Church Presbyterian di Charleston nella Carolina del Sud. Sposato con Marla, hanno due figli: Mary Hannah e Hans. "Nello splendore della santità" è il secondo libro di Payne dopo John Owen on the Lord’s Supper (2004), il primo disponibile in italiano.

Scheda Tecnica

Jon D. Payne
Nello splendore della santità

Recuperare la semplicità e la bellezza della liturgia riformata
Collana “Nova reformatio”
Pagine 118 – 12 euro
Formato 13.5 X 19.5
ISBN 978-88-97963-58-5
Prima edizione: febbraio 2017

Se desiderate potete sfogliare una parte del libro Nello splendore della santità e anche acquistarlo online

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo

Condividi Su

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

▼ Dal Mondo ▼

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina della informativa sui cookies