"Perchè Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna."
Giovanni 3:16

BRASILE, SUCCESSI (E RISCHI) DI UNA CHIESA IN CAMMINO

Che cosa chiesa frente l200Chi sono i famosi evangelici brasiliani? Come sono? Quanti sono? In occasione dei Mondiali di calcio 2014 BE Edizioni pubblica Che cosa stanno facendo alla chiesa, un libro di Augustus Nicodemus che risponde a queste e altre domande. Con non poche sorprese.

Un libro capace di criticare la maggioranza è senza dubbio un libro coraggioso: andare controcorrente, specie in campo religioso, non porta popolarità, semmai attira critiche e anatemi. Che cosa stanno facendo alla chiesa nasce da un’urgenza: l’urgenza di Augustus Nicodemus, pastore brasiliano, di dare l’allarme sulla possibile deriva del movimento evangelico brasiliano, protagonista negli ultimi anni di uno straordinario boom di adesioni - e, purtroppo, di scandali - pressoché unico negli ultimi cento anni. Grandi numeri, grandi chiese, un’immagine vincente dove però, denuncia l’autore, non mancano seri elementi di criticità: appena dall’apparenza si tenta di far luce sulla sostanza ci si rende conto di quanto siano evanescenti le basi bibliche e quanto la pratica si distanzi dalle indicazioni neotestamentarie.

Attraverso un percorso suddiviso in sei parti, l’autore affronta sul piano teologico le origini della crisi del movimento evangelico brasiliano, i limiti della dottrina liberale e le basi della neo-ortodossia; getta una sinistra luce sull’insegnamento morale impartito dai “neo-libertini”; rivela le falle del “risveglio senza santità” vissuto in Brasile dai neo-pentecostali, per poi concludere concentrando l’attenzione su una realtà evangelica brasiliana meno appariscente, quella composta da “fondamentalisti, riformati e puritani’’.

L’obiettivo di Nicodemus non è quello di demolire. Semmai, l’intenzione è di contribuire a una crescita sana ed equilibrata di un movimento che può offrire ai brasiliani - e a ogni essere umano - un’indicazione di vita e di speranza.

Perché la chiesa e la fede, sembra dire l’autore, sono cose serie e come tali vanno trattate, tenendosi lontani da rischiosi trionfalismi e con una continua attenzione all’integrità della dottrina e della testimonianza quotidiana.

Augustus Nicodemus è brasiliano e pastore presbiteriano. Si è laureato in teologia presso il Seminario presbiteriano di Recife (Brasile), perfezionato con un master in Nuovo Testamento conseguito presso l’Università riformata di Potchefstroom (Sudafrica), un dottorato in ermeneutica biblica presso il Westminster Theological Seminary (USA) e ulteriori studi al Seminario riformato di Kampen (Olanda). È stato rettore per dieci anni dell’Università presbiteriana Mackenzie. È autore di diversi libri tra cui La battaglia spirituale e L’ateismo cristiano. Sposato con Minka Schalkwijk, ha quattro figli: Hendrika, Samuel, David e Anna.

Pubblicato nel 2008, Che cosa stanno facendo alla chiesa ha riscosso un clamoroso successo, raggiungendo in pochi anni la nona ristampa. Proposto da BE Edizioni in occasione dei Mondiali di calcio 2014, il volume si aggiunge alla collana Schizzi dautore. Grandi temi in poche parole.

 

SCHEDA TECNICA

Augustus Nicodemus

Che cosa stanno facendo alla chiesa

Pagine 224

Euro 15,90

Formato 15x21

ISBN 978-88-97963-31-8

Prima edizione Luglio 2014

Collana '‘Schizzi d’autore. Grandi temi in poche parole.’’

 

Se desiderate potete sfogliare una parte del libro Che cosa stanno facendo alla chiesa e anche acquistarlo online.

 

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina della informativa sui cookies