"Perchè Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna."
Giovanni 3:16

L'importanza dell'amore

cuoreSe parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi amore, sarei un rame risonante o uno squillante cembalo. Se avessi il dono di profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza e avessi tutta la fede in modo da spostare i monti, ma non avessi amore, non sarei nulla. Se distribuissi tutti i miei beni per nutrire i poveri, se dessi il mio corpo a essere arso, e non avessi amore, non mi gioverebbe a niente.

L'amore è paziente, è benevolo; l'amore non invidia; l'amore non si vanta, non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente, non cerca il proprio interesse, non s'inasprisce, non addebita il male, non gode dell'ingiustizia, ma gioisce con la verità; soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa.

L'amore non verrà mai meno. Le profezie verranno abolite; le lingue cesseranno; e la conoscenza verrà abolita; poiché noi conosciamo in parte, e in parte profetizziamo; ma quando la perfezione sarà venuta, quello che è solo in parte, sarà abolito. Quando ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino; ma quando sono diventato uomo, ho smesso le cose da bambino. Poiché ora vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia; ora conosco in parte; ma allora conoscerò pienamente, come anche sono stato perfettamente conosciuto.

Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza, amore; ma la più grande di esse è l'amore.

1 Corinzi 13

Questo testo viene spesso utilizzato per i matrimoni, quando in realtà non c'è posto più azzeccato che nel contesto della chiesa e dei doni spirituali.

Troviamo in questo testo una miscela esplosiva!

Nel capitoli 12 Paolo usa l'analogia del corpo umano per cercar di far capire e vedere ai Corinzi i doni spirituali da una giusta prospettiva. Ed ora, nel capitolo 13, lui aggiunge la componente  necessaria perché quel corpo pieno di doni spirituali funzioni.

La vita del corpo è il sangue- il cuore lo pompa, i reni e il fegato lo purificano, i polmoni lo ossigenano- e in cambio il sangue nutre gli organi del corpo. Possiamo sopravvivere senza alcuni organi... ma se manca il sangue, siamo tutti inguaiati.

Tutti abbiamo doni diversi, ma cos'è che tutti dobbiamo avere? Amore.

E i nostri doni sono tutti diversi proprio perché possiamo amarci gli uni gli altri.

Se sei un servo, tu mi ami servendo...Se sei un'insegnante, tu mi ami insegnando...Se dai, tu mi ami dando...Se sei un leader, tu mi ami guidandomi.

E quindi, a cosa vale avere il dono se non abbiamo l'amore? A niente!

Ecco cosa sta dicendo Paolo.

E Gesù ha detto:''Da questo riconosceranno che siete miei discepoli...se vi amate gli uni gli altri''.(Giovanni 13:35)

L'evidenza della maturità Cristiana non è il dono spirituale: se puoi profetizzare, insegnare o parlare in lingue. Ma è l'amare le persone e amare Gesù. Amare Gesù e amare le persone.

Paolo dice ai Corinzi: state gareggiando su chi parla di più e meglio in lingue...questo non è carino. Siete troppo bravi a parlare in lingue ma siete dei pessimi Cristiani!!!

Vedete, il problema non è mai il dono spirituale.

Il problema è sempre quando un dono viene esercitato senza amore.

Noi crediamo ai doni, soltanto diciamo: esercitateli con amore.

Se servi, servi con amore. Se dai, dai con amore.

E cos'è l'amore? C'è l'ho dice nei versetti che seguono: il contesto dell'amore fa parte del capitolo 12 che riguarda i doni e il capitolo 14 che sempre riguarda i doni.

In mezzo, nel capitolo 13 Paolo parla dell'amore perché il punto centrale dei doni spirituali è che: i doni spirituali sono diversi modi di amare.

 

Daniel Fink

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina della informativa sui cookies