"Cercate il Signore, mentre lo si può trovare; invocatelo, mentre è vicino."
Isaia 55:6

5 PUNTI PER CREDERE

 

Cinque Punti    Le basi del pensiero calvinista spiegate da John Piper in un breve ma completo saggio scritto per incoraggiare il lettore a un’esperienza sempre più profonda della grazia di Dio.

Non comincio, come calvinista, col difendere un sistema. Comincio come un cristiano che crede nella Bibbia e vuole metterla al di sopra di tutti i sistemi di pensiero: si apre con questa essenziale premessa “Cinque punti” di John Piper, un’esposizione aggiornata delle dottrine fondamentali del calvinismo. Il saggio di Piper non vuole essere polemico verso altre correnti cristiane né sottolineare la distanza su alcuni punti, ma offrire una prospettiva sugli aspetti principali del nostro modo di intendere la fede cristiana: «la nostra posizione riguardo a tali cose – spiega Piper – influisce profondamente sulla nostra concezione di Dio, dell’uomo, della salvezza, dell’espiazione, della rigenerazione, della certezza della salvezza, dell’adorazione e delle missioni».

Piper nel suo saggio parte dalle radici storiche del calvinismo e da uno sguardo generale sui cinque punti, per poi affrontarli in singoli capitoli con la sua consueta chiarezza espositiva, aggiornandone l’ordine, accompagnando le sue riflessioni con ampie citazioni bibliche, e concludendo l’opera con la testimonianza sul significato che i cinque punti hanno assunto nella sua vita e nell’esperienza di fede di Agostino d’Ippona, Jonathan Edwards, George Whitefield, George Müller, Charles Spurgeon.

JOHN PIPER, apprezzato autore di oltre sessanta saggi diffusi in tutto il mondo, è il fondatore di Desiring God e rettore del Bethlehem College and Seminary di Minneapolis, negli Stati Uniti. Ha servito come pastore alla Bethlehem Baptist Church di Minneapolis per oltre trent’anni; tra le sue opere tradotte in italiano: Vedete e gustate Gesù Cristo, Dio è il vangelo e Rifletti. L’attività intellettuale e l’amore per Dio. È sposato con Noël e ha cinque figli.

SCHEDA TECNICA

John Piper

Cinque punti

Verso un’esperienza più profonda della grazia di Dio

Pagine 125 – 12,00 €

Formato 13,5 x 19,5

ISBN 978-88-97963-18-9

Prima edizione: settembre 2014

Se desiderate potete sfogliare una parte del libro Cinque punti e anche acquistarlo online.

 

L’eredità di Losanna (1974-2014)

 

ifed 2Giornate teologiche 2014
Padova, IFED, 5-6 settembre
 
 
Nel linguaggio cristiano, Losanna evoca un congresso per l’evangelizzazione (1974) che ha dato una svolta nella vita dell’evangelismo contemporaneo. Evoca anche un movimento che si è sviluppato ed è proseguito in numerosi convegni, documenti e in due successivi congressi (Manila 1989 e Città del Capo 2010). Evoca uno spirito contrassegnato da una visione della missione olistica e collaborativa. A quarant’anni dal primo congresso, qual è l’eredità di Losanna? Quali sono i punti irrinunciabili? Quali le aree di tensione? Al livello delle chiese, poi, quale recezione è necessario attivare per assimilarne il contributo?

Leggi tutto: L’eredità di Losanna (1974-2014) 

BRASILE, SUCCESSI (E RISCHI) DI UNA CHIESA IN CAMMINO

Che cosa chiesa frente l200Chi sono i famosi evangelici brasiliani? Come sono? Quanti sono? In occasione dei Mondiali di calcio 2014 BE Edizioni pubblica Che cosa stanno facendo alla chiesa, un libro di Augustus Nicodemus che risponde a queste e altre domande. Con non poche sorprese.

Un libro capace di criticare la maggioranza è senza dubbio un libro coraggioso: andare controcorrente, specie in campo religioso, non porta popolarità, semmai attira critiche e anatemi. Che cosa stanno facendo alla chiesa nasce da un’urgenza: l’urgenza di Augustus Nicodemus, pastore brasiliano, di dare l’allarme sulla possibile deriva del movimento evangelico brasiliano, protagonista negli ultimi anni di uno straordinario boom di adesioni - e, purtroppo, di scandali - pressoché unico negli ultimi cento anni. Grandi numeri, grandi chiese, un’immagine vincente dove però, denuncia l’autore, non mancano seri elementi di criticità: appena dall’apparenza si tenta di far luce sulla sostanza ci si rende conto di quanto siano evanescenti le basi bibliche e quanto la pratica si distanzi dalle indicazioni neotestamentarie.

Attraverso un percorso suddiviso in sei parti, l’autore affronta sul piano teologico le origini della crisi del movimento evangelico brasiliano, i limiti della dottrina liberale e le basi della neo-ortodossia; getta una sinistra luce sull’insegnamento morale impartito dai “neo-libertini”; rivela le falle del “risveglio senza santità” vissuto in Brasile dai neo-pentecostali, per poi concludere concentrando l’attenzione su una realtà evangelica brasiliana meno appariscente, quella composta da “fondamentalisti, riformati e puritani’’.

L’obiettivo di Nicodemus non è quello di demolire. Semmai, l’intenzione è di contribuire a una crescita sana ed equilibrata di un movimento che può offrire ai brasiliani - e a ogni essere umano - un’indicazione di vita e di speranza.

Perché la chiesa e la fede, sembra dire l’autore, sono cose serie e come tali vanno trattate, tenendosi lontani da rischiosi trionfalismi e con una continua attenzione all’integrità della dottrina e della testimonianza quotidiana.

Augustus Nicodemus è brasiliano e pastore presbiteriano. Si è laureato in teologia presso il Seminario presbiteriano di Recife (Brasile), perfezionato con un master in Nuovo Testamento conseguito presso l’Università riformata di Potchefstroom (Sudafrica), un dottorato in ermeneutica biblica presso il Westminster Theological Seminary (USA) e ulteriori studi al Seminario riformato di Kampen (Olanda). È stato rettore per dieci anni dell’Università presbiteriana Mackenzie. È autore di diversi libri tra cui La battaglia spirituale e L’ateismo cristiano. Sposato con Minka Schalkwijk, ha quattro figli: Hendrika, Samuel, David e Anna.

Pubblicato nel 2008, Che cosa stanno facendo alla chiesa ha riscosso un clamoroso successo, raggiungendo in pochi anni la nona ristampa. Proposto da BE Edizioni in occasione dei Mondiali di calcio 2014, il volume si aggiunge alla collana Schizzi dautore. Grandi temi in poche parole.

 

SCHEDA TECNICA

Augustus Nicodemus

Che cosa stanno facendo alla chiesa

Pagine 224

Euro 15,90

Formato 15x21

ISBN 978-88-97963-31-8

Prima edizione Luglio 2014

Collana '‘Schizzi d’autore. Grandi temi in poche parole.’’

 

Se desiderate potete sfogliare una parte del libro Che cosa stanno facendo alla chiesa e anche acquistarlo online.

 

 

Riscoprendo le nostre radici

bibbia anticaLo sapevate che il movimento evangelico italiano non è nato nel XIX o XX secolo, ma che invece conta una storia molto più antica? Sapevate di tutti i martiri evangelici che il nostro paese ha avuto?

Rispondere a queste domande, e a tante altre, a spinto Edizioni Passaggio, a inaugurare un nuovo progetto editoriale, che vuole riportare alla luce questa antica e gloriosa tradizione.

Ecco un po’ di dettagli su questa bella iniziativa:

  

Edizioni Passaggio ha come desiderio continuare il suo lavoro editoriale, pubblicando libri moderni, su tematiche rilevanti nell’attualità evangelica, senza tuttavia dimenticare libri scritti in passato, ma ancora importanti per il valore intrinseco dei temi trattati e dei contenuti esposti. D’altronde, la Scrittura ci ricorda spesso la necessità di avere della storia una visione univoca, che abbracci contemporaneamente il passato, il presente e il futuro. Questo perché Dio è il Signore di tutta la storia: “Io sono l’Alfa e l’Omega, il principio e la fine – dice il Signore – che è, che era e che ha da venire, l’Onnipotente”(Apoc 1:8). Quindi, una corretta comprensione di Dio, un reale amore per le sue vie, porta ad un interessamento che spazia attraverso tutto l’arco del tempo, in ogni luogo e in ogni tempo.

Non è facile coltivare questa visione biblica, perché noi tendiamo ad essere presi da noi stessi e dalle nostre cose, quindi dal nostro immediato presente. Tuttavia, questa nostra naturale tendenza egocentrica, accentuata da una cultura effimera che disprezza il passato e ignora il futuro, ci danneggia come cristiani, perché riduce drasticamente la nostra comprensione di Dio e del suo piano. Basta leggere il Salmo 105 per rendersi conto quanta forza possa dare al credente ricordare le grandi cose che Dio ha fatto nel passato.

Leggi tutto: Riscoprendo le nostre radici

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina della informativa sui cookies