"O voi tutti che siete assetati, venite alle acque; voi che non avete denaro venite, comprate e mangiate! Venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte!"
Isaia 55:1

Chi siamo

BE Edizioni è una piccola casa editrice fiorentina. Dal 2010 produciamo libri di ispirazione cristiana con l'obiettivo di diffondere in Italia il pensiero evangelico, valorizzandone la ricchezza per offrire al lettore un'esperienza cristiana che abbiamo trovato stimolante e che, riteniamo, possa dare molto a chi cerca la Verità.

I nostri libri raccontano la nostra idea di fede cristiana: un'idea serena, onesta, attenta alla realtà, capace di dialogare con tutti confrontandosi con rispetto ma senza timori reverenziali.

Il nostro approccio spazia tra la teologia e l'etica quotidiana, perché riteniamo che per un cristiano oggi sia fondamentale approfondire il pensiero biblico e, allo stesso tempo, applicarlo alle molteplici sfide del contesto sociale in cui vive e opera.

A completare la nostra offerta si sono aggiunte nel tempo otto collane specifiche che attingono a proposte italiane o si allargano al panorama internazionale per raccogliere gli stimoli, gli spunti ma anche gli allarmi di un mondo cristiano in continuo fermento.

Il sogno di BE Edizioni diventa realtà, giorno dopo giorno, grazie a una squadra giovane ed entusiasta che contribuisce con passione alla realizzazione dei suoi progetti editoriali, curandone con attenzione ogni aspetto, per offrire al lettore un'esperienza originale e caratterizzata dalla qualità.

BE Edizioni Blog

Salmo 1 feat. Giovanni Diodati- I Salmi di David recati in rime toscane


Beato l'uom che, dieto a la ria scorta

Del consiglio degli empi, orma non preme,

E nella via del ciel smarrita e torta,

Cò peccatori non si ferma insieme,

Nè de la turba schernitrice e siede,

Ne la profana e pestilente siede.

Ma 'l sol diletto, che gli stempra 'l core

In sacra gioia, è la Legge divina:

E la mente devota, a tutte l'ore,

Di notte e giorno, a meditarla inchina:

A penetrar ne l'alto sentimento,

E di pio zelo ad osservarla intento.

Quindi egli fie simil ad un frondoso

Arbor, che posto in su le fresche rive

D'acque correnti, s'erge posperoso:

Che'n sua stagion largheggia in frutti, e vive

Serba le foglie: e del rotato ciel

No teme il variar in caldo o gelo.

E così desso avran l'opre, e l'imprese,

Di venturoso fin bella corona.

Agli empi queste sien grazie contese,

Con che'l Signor i giusti guiderdona.

Anzi fuscel, che'l vento caccia e volve,

Rassembreran, e lieve pula, e polve.

E per ciò non avran d'alzar la fronte,

Nel giudizio final, cor, nè baldanza:

Nè d'apparir, di colpe carchi e d'onte,

Fra la beata giusta raunanza.

Che de' buoni il Signor la via gradisce:

Ma degli empi l'oprar con lor perisce.


--------------------------------------------

Lo sapevate che Giovanni Diodati oltre a tradurre la Bibbia in Italiano aveva messo in rima toscana i Salmi?
Ecco qua la sua raccolta dei Salmi in rima!
Perché in rima?
Perché era un modo per farli ricordare meglio alla gente. Le rime aiutano la memoria!
E perché leggerli noi ora?
Perché fanno parte della nostra bella eredità!
Forse alle volte possono suonare di non facile comprensione, ma vale la pena leggerli!

---------------------------------------------

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina della informativa sui cookies